Untitled

Intolleranza 1960 è un’azione scenica la cui prima si tenne a Venezia, nel 1961.
I testi di Angelo Maria Ripellino e le composizioni di Luigi Nono mettono in scena il dramma dell’emigrante minatore, pochi anni dopo il disastro di Marcinelle. Il montaggio che ne viene fuori consegna la proposta di un teatro musicale che mira alla politicizzazione dell’arte mediante immagini dialettiche.
La narrazione quotidiana delle migrazioni produce ogni giorno tantissime ore di contenuti audio-video che vengono visualizzati per lo più nella distrazione dalle masse cui sono rivolti. Anche il cinema ha dovuto dire la sua: Fuocammare di Rosi si inserisce in una costellazione di produzioni affini per documentare lo stato delle coste.

Siamo lontani dagli esperimenti di Ejzenštejn: il montaggio è piegato alla narrazione. La parzialità che ne viene fuori offre una visione fortemente nazionale di un fenomeno chiaramente sovranazionale. Lo schermo viene infatti dotato del potere di pacificare le contraddizioni che appaiono così lontane pur essendo così vicine all’occhio di chi guarda. Difficilmente ascoltiamo storie raccontate da altri, più facilmente ascoltiamo resoconti scritti per noi. La politica culturale si fa col cinegiornale.

Il brandello di audio-video proposto nasce dalla necessità di reimpiegare alcuni dei materiali in questione ridisposti nello spazio di uno spot pubblicitario. La retorica della reclame infatti contamina il nostro linguaggio quotidiano.

L’istituzionalità del messaggio audio fa da contrappunto dialettico alle immagini proposte. L’intenzione è riorientare il già visto nelle nuove possibilità del non ancora, considerando il montaggio la pratica della manipolazione.

Annunci

Un pensiero riguardo “Untitled

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...